Come raggiungere l’Olanda

Raggiungere i Paesi Bassi

Per raggiungere i Paesi Bassi dall’Italia potete contare su svariate alternative. Per soggiorni di breve durata, il viaggio diretto in aereo rappresenta la soluzione più comune.

L’aeroporto principale di Amsterdam Schiphol è uno degli aeroporti più trafficati d’Europa. Nonostante l’alto numero di passeggeri, è anche uno dei più funzionali. Da Schiphol potete raggiungere il centro di Amsterdam in meno di venti minuti di treno. La stazione si trova sotto il terminal, quindi il treno rappresenta sicuramente una soluzione molto comoda e veloce per iniziare la vostra visita.

La seconda possibilità è Eindhoven. L’aeroporto di Eindhoven offre meno vettori di Schiphol, ma dato il recente sviluppo di quest’area, numerose compagnie low-cost scelgono proprio questa destinazione per inaugurare nuove tratte. Una volta arrivati ad Eindhoven, potete raggiungere la stazione ferroviaria con un autobus e da lì proseguire il vostro viaggio sulla rete ferroviaria olandese.

Articoli rilevanti

    Leggi tutti gli articoli su come raggiungere l’Olanda.

    Le compagnie che offrono il maggior numero di voli da e per l’Italia sono:

    KLM ITA Airways (Alitalia) Ryanair
    EasyJet Transavia Corendon

     

    Viste le piccole dimensioni dei Paesi Bassi, potreste anche scegliere di arrivare in uno dei paesi confinanti, per esempio all’aeroporto Weeze di Düsseldorf. Se siete disposti a confrontare diverse alternative sia per la località di partenza che per quella di arrivo, potete usare il motore di ricerca offerto da Skyscanner.

    Una volta arrivati, la rete ferroviaria olandese e gli autobus locali vi permetteranno di raggiungere gli angoli più remoti dei Paesi Bassi. Tutti i trasporti pubblici funzionano con una carta prepagata (la OV chip card). Ricordatevi di presentare la carta alle macchinette situate all’entrata della stazione o al momento della salita su tram e bus. Al termine del vostro viaggio, presentate nuovamente la carta, per il calcolo del costo e per vedere il saldo residuo.

    Gli orari dei treni possono essere consultati sul sito delle ferrovie Nederlandse Spoorwegen o più comunemente NS, dove potete anche trovare molte informazioni in inglese.


    Articoli recenti

    Leggi tutti gli articoli del blog